Complicanze e altre forme

AlborghettiFabiano Alborghetti (CH)
in copertina illustrazione di Silvia Pastoricchio dell’Istituto d’Arte Max Fabiani di Gorizia
postfazione di Francesco Tomada
impaginazione e grafica renzo Furlano
collana “100” – 2015
plaquette stampata in 100 esemplari
ISBN 978-88-95384-39-9

Fabiano Alborghetti, con un dettato così
teso da non lasciare spazio al respiro, racconta
in prima persona l’esperienza di un
ricovero ospedaliero dovuto al sospetto di
una grave malattia.
Lungo un percorso scandito da analisi
specialistiche, il cui scopo dovrebbe essere
quello di fornire diagnosi e dunque
risposte, quello che emerge con prepotenza
sono la solitudine dell’uomo-paziente e
l’incertezza di un attimo interminabile che
potrebbe cambiare per sempre la vita, l’attimo
in cui nel guardare la propria casa
oltre al lago accade di sentirla improvvisamente
lontanissima.
Francesco Tomada

Fabiano Alborghetti (1970) vive in Svizzera.
Oltre ad aver pubblicato svariate edizioni d’arte e
plaquette (l’ultima, Supernova, per le Edizioni
L’Arcolaio, 2011) ha pubblicato le raccolte Verso
Buda (LietoColle, 2004), L’opposta riva (ibid., 2006),
Registro dei fragili, 43 Canti (Edizioni Casagrande,
2009), L’opposta riva, dieci anni dopo (Edizioni La
Vita Felice, 2013) ed in traduzione integrale Registre
des faibles, (tradotto da Thierry Gillyboeuf; Editions
d’en bas, Lausanne, 2012) e Directory of the
Vulnerable (tradotto da Marco Sonzogni; Guernica
Editions, Toronto, 2014). In uscita nel 2015 e 2015,
sono le traduzioni di Registro dei fragili (Polonia) e
L’opposta riva (Francia, Nuova Zelanda e Brasile).
Estratti di sue poesie sono stati inoltre tradotti, per
riviste ed antologie, in più di dieci lingue.
E’ borsa letteraria Pro Helvetia nel 2008 e nel 2014.
Come promotore di poesia, ha scritto di critica
letteraria per riviste e sul web, ha fondato riviste letterarie,
creato rubriche dedicate, programmi radio,
progetti in carceri, scuole e ospedali. E’ attualmente
direttoreeditoriale della rivista Atelier versione online.
Grazie sia alla Fondazione Svizzera per le Arti Pro
Helvetia che al Dipartimento federale degli affari
esteri della Confederazione, ha rappresentato la
Svizzera e la lingua italiana in numerosi festival nel
mondo. http://www.fabianoalborghetti.ch

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...